Coldiretti - Repubblica italiana - Regione Toscana - PSR - Unione Europea

Eco-Pot, IL VASO BIODEGRADABILE

L'innovazione consiste nell’attività di sperimentazione di un innovativo contenitore per le piante (vaso) che sia biodegradabile.
I soggetti scientifici coinvolti nel progetto ECO-POT sono:

- il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale (DICI), Università degli Studi di Pisa

- il Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie (DCBB), Università degli Studi di Perugia

- l'Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo (ISAFOM) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) di Perugia

 

L'attività di sperimentazione consente di rendere stabile il rapporto iniziato grazie al precedente Progetto Integrato di Filiera (PIF) SAN-SOIL con l'Istituto di Ricerca ISAFOM del CNR di Perugia ed con il DCBB dell’Università di Perugia. Con IGAN ECO-POT dunque il rapporto con gli istituti di ricerca e didattici si estende al DICI dell'Università di Pisa.



Alla sperimentazione partecipano direttamente ben tre aziende vivaistiche: Vivai Sandro Bruschi (capofila della sperimentazione, misura 124), Vivai Masetti Sabino e Società Agricola F.lli Romiti Mario e Marco. Con funzione di capofila dell'intera filiera partecipa l’azienda Impresa Verde Pistoia, società di servizi di Coldiretti Pistoi.a



L'innovazione è rappresentata dal contenitore biodegradabile che risulta di grande utilità in quanto può evitare la necessità dello smaltimento dei milioni di vasi di plastica impiegati nei vivai con relativo beneficio ambientale.

Al contrario il vaso biodegradabile, realizzato con sostanze biocompatibili, può essere sotterrato insieme alla pianta per degradarsi e disperdersi nel suolo, semplificando l’operazione di piantumazione e riducendo le operazioni manuali.



Inoltre, il materiale utilizzato per fabbricare il vaso può contenere elementi (fertilizzanti organici) che accelerano, una volta interrato, la degradazione del vaso stesso e che possano aiutare la pianta a superare lo stress da trapianto.

LA SPERIMENTAZIONE